Struttura a cui è interessato
Numero bambini
Clicca qui se vuoi scrivere un messaggio

Una prima stima dei danni

Le precipitazioni straordinarie che nei giorni scorsi hanno flagellato molte zone del nostro Paese non hanno risparmiato l’Hotel Casa Valdese di Pietra Ligure, in provincia di Savona.
La sera del 29 ottobre scorso, un forte vento proveniente dal mare ha letteralmente fatto volare via l’impianto fotovoltaico della nostra struttura. I pannelli fotovoltaici sono caduti a diverse centinaia di metri di distanza dall’Hotel. Il lato sud del tetto è stato scoperchiato e i detriti hanno causato danni a proprietà di terzi. Il tetto è stato subito messo in sicurezza, anche per evitare ulteriori infiltrazioni d’acqua, visto che copiose piogge erano previste, e ci sono state, nei giorni seguenti.
Il mare, agitato da possenti onde, ha distrutto un muro della lunghezza di una decina di metri che in passato aveva sempre protetto l’Hotel dalle mareggiate, e ha invaso i locali dove sono ubicate le pompe (rendendole inutilizzabili) e altri macchinari. Si registrano allagamenti nelle camere del personale, in due locali ascensori, in cantina e nel garage (nei locali sotto il livello del mare l’acqua ha superato i due metri di altezza).
Le mareggiate hanno sfondato diverse persiane e finestre nonché la porta dell’officina; hanno distrutto numerose cabine; hanno piegato e spezzato la ringhiera della rampa per le carrozzine.
Inutile dire quanta sabbia, fango e detriti si siano accumulati, specialmente in giardino.
Passata la primissima emergenza, è il momento di fare una stima dei danni affidandosi ai tecnici per i sopralluoghi che riguardano eventuali lesioni strutturali e per i preventivi delle numerose riparazioni che si dovranno effettuare.
Le uniche note positive riguardano l’assenza di feriti e la costante e nutrita partecipazione di volontari ed amici che sono accorsi a dare una mano o che, nell’impossibilità di recarsi a Pietra Ligure, hanno fatto pervenire la propria vicinanza a Gianfranco e a Cristina, che da tempo gestiscono la struttura senza mai risparmiarsi.
Chi desidera ricevere ulteriori informazioni può scrivere all’indirizzo email casabalneare@diaconiavaldese.org (per donazioni: IBAN: IT81X0335901600100000113660 – BIC: B C I T I T M X – BANCA PROSSIMA di MILANO – C/C intestato a: CSD COMMISSIONE SINODALE PER LA DIACONIA – CAUSALE: Solidarietà per Casa Valdese Pietra Ligure).
Vi terremo informati sugli ulteriori sviluppi.

A proposito del blog

Le ultime notizie dalle Case Valdesi dislocate in tutta Italia. Le attività in corso e i progetti sostenuti grazie a tutti gli ospiti delle nostre case vacanze e foresterie

Gli ultimi post

Prenota ora

Oppure