Struttura a cui è interessato
Numero bambini
Clicca qui se vuoi scrivere un messaggio

Nel 2020 Casa Cares ha aderito ad un progetto di agricoltura sociale in stretta collaborazione con i servizi del territorio

La mia esperienza in Toscana la potrei racchiudere in una semplice parola: serenità.

Respirare l’aria pulita, stare sempre in mezzo alla natura […] e andare in mezzo al bosco alla ricerca di funghi e sentire tutti quegli odori ormai dimenticati, mi hanno dato un senso di quiete.

Personalmente ho riscoperto il contatto con la natura, il lavoro manuale e lo stare con se stessi.

Ho sorriso molto. Mi sono sentito accolto

Queste sono solo alcune delle impressioni raccolte tra i partecipanti al termine dell’esperienza denominata La Fruttosa, un progetto immaginato, organizzato e realizzato in sinergia da Coop21 e Casa Cares e finanziato dall’Otto per Mille valdese.

Destinatari del progetto: giovani e adulti che vivono in situazioni di marginalità e fragilità sociale e lavorativa e che sono alla ricerca di se stessi e di un rapporto più armonioso con gli altri. Obiettivo del progetto: dar loro un’opportunità di inserimento socio-educativo attraverso un percorso di ortoterapia.

Nel mese di giugno dello scorso anno, un primo gruppetto costituito da tre utenti ha iniziato il proprio percorso lavorando letteralmente sul campo, a giorni alterni, sotto la guida di Giordano Cellai – l’agricoltore di Casa Cares che ha lasciato il segno nel cuore di molti partecipanti per la dedizione dimostrata nel prendersi cura dell’oliveto e dell’orto. Una educatrice professionale di Coop21 ha prestato assistenza durante tutto il periodo, che si è concluso a fine agosto.

oznorMB

Un secondo gruppetto è stato organizzato in versione residenziale. Il fatto che il progetto fosse “aperto” ha permesso di poterlo adattare alle esigenze che via via sarebbero emerse.

Obiettivamente Casa Cares si trova lontano dai grandi centri abitati e raggiungerla quotidianamente può non essere semplice in alcune situazioni.

In realtà, questa peculiarità della struttura si è riconfermata determinante nella scelta di chiunque sia alla ricerca di un luogo in cui trovare, spontaneamente, concentrazione, pace, spiritualità e condivisione, circondati da una natura quasi incontaminata ma incredibilmente vicini a Firenze e alle località toscane note in tutto il mondo.

 

Arrivato a Casa Cares mi sono ritrovato immerso nel verde più verde che abbia mai visto […]. Ho avuto la sensazione di essere in un posto fuori dal tempo e dallo spazio. In conclusione scrivo solo questo: mi sono ripromesso di tornarci

oznorMB

Se vuoi scoprire di più sull’attività delle Case Valdesi a sostegno dei progetti sociali della Diaconia Valdese, clicca qui o scrivi a info@casevaldesi.it

 

Testo: Elisa Ambrosoni, 20 gennaio 2021
Foto: Elisa Ambrosoni

A proposito del blog

Le ultime notizie dalle Case Valdesi dislocate in tutta Italia. Le attività in corso e i progetti sostenuti grazie a tutti gli ospiti delle nostre case vacanze e foresterie

Gli ultimi post

[ff id="1"]

Prenota ora

Oppure